COME AVERE GLI ADDOMINALI SCOLPITI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ciao amici di miopersonaltrainer.it, oggi affrontiamo un argomento super gettonato dai maschietti nelle community del fitness in vista dell’estate.

Quel che c’è da sapere sul muscolo addominale

Il muscolo che dà l’aspetto a scacchi è il retto addominale. Deve il suo aspetto al fatto di essere attraversato da tre-quattro iscrizioni tendinee trasversali e da una verticale che lo separa dal retto controlaterale. Ma è un muscolo unico. Non esistono addominali superiori e inferiori.

Quali sono i segreti per avere un addominale scolpito?

Bene amici, non esiste nessun segreto, ma esistono solo 2 fattori e 3 certezze.

I fattori:

1- Genetica: una buona genetica aiuta l’atleta a mostrare il retto addominale.
2- Grasso corporeo: potete avere anche l’addome più forte del mondo, ma se è ricoperto da uno strato eccessivo di grasso non si vedranno mai gli addominali definiti.

Le certezze:

1- Alimentazione: senza questa non si va da nessuna parte; un alimentazione sana e bilanciata è essenziale.
2- Allenamento: E’ un muscolo anche questo! Non occorre allenarlo tutti i giorni in quanto ha bisogno anche lui di riposo.  3 volte a settimana saranno più che sufficienti.
3- Costanza: Non c’è bisogno di utilizzare parole.

Sfatiamo i falsi miti

Il dimagrimento localizzato non esiste. Tutte le trovate di marketing viste fino ora in tv o sui giornali come fasce, creme, elettrostimolatori sono false. Nessuna trovata commerciale vi farà dimagrire.

Esercizi consigliati:

1 – Crunch
2 – Plank
3 – AB Wheel o un circuito con più esercizi

Sperando che questo breve articolo vi sia piaciuto, vi consigliamo di seguire il nostro profilo Instagram o iscrivervi alla nostra newsletter, dove potrete venire a conoscenza di tutti i nostri argomenti, sconti e promozioni. Inoltre, vi informiamo, che di settimana in settimana, vi sarà il GIVEAWAY sia per le femminucce che per gli ometti, dove potrete andare a vincere fantastici premi, come il programma di allenamento personalizzato di Marco Pinotti.